Questione di Editing (1)

images (32)Conoscete le 40 regole per scrivere bene di Eco? Con umorismo, presentano tanti casi su cui è facile scivolare quando si scrive.

È proprio necessario conoscere le regole?

Qualcuno obietterà che l’editing è una pratica editoriale, un compito ad appannaggio dei correttori di bozze e quindi non ci riguarda.

Sbagliato! Chi vuole scrivere, non può prescindere dal farlo in modo corretto. I refusi, cioè le sviste, ci stanno, capitano a tutti. Più grave è invece l’errore grammaticale. In ogni caso ogni errore, grave o meno, va evitato per non incorrere nella bocciatura della nostra opera. Le case editrici non perdonano alcuna svita, di qualunque entità e accantonano subito i manoscritti non revisionati a dovere.

Ricordo il regolamento dell’iniziativa “Zoom Senza filtri” di Feltrinelli; tra le regole da osservare, pena l’esclusione dal concorso, vi era l’assenza di errori nelle prime cinque pagine. Un errore per gli editor può essere uno spazio illegale o una virgola messa nel posto sbagliato. Capito?

È facile cadere nelle spire della lingua italiana

Purtroppo abbiamo a che fare con una lingua complessa, ricca di regole e di eccezioni alle regole. Ce ne accorgiamo ogni volta che proviamo a scrivere. Anche in un piccolo racconto quant’è difficile tenere a bada forma e contenuto! Concentriamoci allora sull’aspetto formale del testo; ripassiamo la correttezza ortografica e grammaticale e seguiamo le regole di Eco, elaborate in un modo nuovo e originale.

20 regole per scrivere bene

  1. Si scrive è, non é… giusto!
  2. Lascia lo spazio dopo la virgola ,non prima!
  3. Fa’ attenzione all’apostrofo nell’imperativo oppure  a studiarlo!
  4. Perché non comprendi ancora l’uso dell’accento acuto? È grave!
  5. Non quà ma  c’è la verità
  6. Non quì, ma lì si scrive così
  7. Vedi un po’ di cambiare il 
  8. Se non lo sò, come farò?
  9. Tre accanto a un altro tre diventa trentatré
  10. Un’altro errore così e sei respinto un’altra volta
  11. Te lo dico sempre che non scrivo a tè 
  12. Scrive per , non per sé stesso
  13. Che sappia usare il congiuntivo, sia certo
  14. L’obbiettivo dello scrivere è pubblicare, non fotografare
  15. Spalmare il testo di puntini e virgolette è “……orribile”
  16. Dosare con parsimonia i punti esclamativi e interrogativi !!!???
  17. In media res stat virtus. C’era bisogno di ricordarlo?
  18. Anch’io so come si scrive
  19. Lo so che E’ per comodità, ma non si fa
  20. Se ai problemi, hai ancora tanta strada da fare

L’importanza dell’editing

L’editing è un aspetto fondamentale della scrittura, non si può trascurare, né trattare con superficialità. Riguarda la pulizia formale del testo e va approfondito sotto ogni angolatura. Non basta certo un post per farlo. Quindi  presto continuerò questo argomento. Intanto attendo le regole di Eco dal vostro punto di vista.

 

Views All Time
Views All Time
Views Today
Views Today
Avatar for rosalia pucci

Info su rosalia pucci

Amante della scrittura, ha una sogno nel cassetto: pubblicare

2 risposte a Questione di Editing (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*