The Winner is… Ecco i prescelti

644018_377931648943639_381667388_n
Primo Contest di Scrivere la vita: “Mettiamoci alla prova”
 Metti che qualcuno dedito anima e corpo alla scrittura come me si metta in testa di far scrivere ai lettori del proprio blog. Metti poi che nei suoi studi “pazzi e disperatissimi” s’imbatta in dieci tracce di lavoro di scrittori con la “S” maiuscola e le elabori. Metti infine che un manipolo di lettori decida simpaticamente di inviare il proprio lavoro per farlo valutare…

Ebbene, cosa accade a questo punto? Nasce il primo Contest di Scrivere la vita: “Mettiamoci alla prova!”

La “giuria dei lettori speciali”, come l’ho soprannominata, grazie al curriculum culturale dei partecipanti, ha trascorso la settimana in grandi ambasce: i sette racconti pervenuti sono molto interessanti, rispettano la traccia scelta dall’autore, emozionano ognuno per motivazioni differenti. Insomma fanno scaturire tra i giurati un dibattito che si è placato solo in extremis, cioè al momento di scrivere il post.

Una doverosa premessa: i criteri

Prima di destinare i racconti ai giurati per la valutazione, si è pensato di mettere a punto i seguenti criteri di valutazione:

  • Il racconto non superi, se non di 300 o 400 caratteri fisiologici, il limite imposto dalla prova.
  • Sia “liberamente” fedele alla traccia scelta dall’autore e sappia risolvere i suggerimenti con una prova originale e creativa.
  • Superi brillantemente la prova delle tre C : Coerenza, coesione e completezza (  vedi qui)
  • Rispetti  nell’impianto generale la correttezza formale e non abbia necessità di un intervento pesante di editing.
  • Ultima caratteristica, ma non ultima per importanza, sappia mostrare la storia senza ricorrere a digressioni narrative superflue.

The winner is…

I racconti che hanno rispettato le caratteristiche enunciate sopra, sono quattro e l’ordine con cui li presenterò rispecchia anche l’ordine di preferenza ottenuto:

– RIFLESSIONI E RIFLESSI di Daniele “Babbonline”

Per aver svolto la traccia n°1, La scelta,  con una buona padronanza del mezzo linguistico e per aver creato una storia credibile e ben organizzata.

– BACIAMI di Alfifran

Per aver declinato la traccia n° 3, La rivelazione, in modo imprevisto, usando l’effetto ribaltamento; per aver inoltre dimostrato ottime capacità nell’uso della tecnica del show don’tell.

– MI SENTO SOFFOCARE di Roberto Scarpone

Per aver interpretato la traccia n° 3, La rivelazione, dosando sapientemente introspezione e umorismo.

– BELLA D’UN SOL GIORNO (menzione speciale) di Mara Limonta.

La menzione speciale a Mara trova la motivazione nel lungo e grande dibattito che è scaturito dal suo racconto. Il lavoro che ci ha inviato, non si può definire propriamente un racconto, in quanto manca di un vero impianto narrativo; è piuttosto una prosa ricca di poesia: bella e struggente.

Lunedì 2 febbraio troverete sul blog il Primo Racconto. Vi aspetto numerosi per commentare e per dare le vostre preferenze!

Il racconto vincitore in assoluto lo deciderete voi!

Complimenti ai prescelti e un invito ai partecipanti: che questo piccolo Contest sia l’inizio di un percorso di scrittura lungo e ricco di… parole!

#contest #mettiamoci alla prova

 

Views All Time
Views All Time
Views Today
Views Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.