“Il viaggio” poesia

images (14)Viaggio per il mondo liquido

su un metaforico treno

sperimento il vuoto

denso di me.

Occhi affiorano dal male

dalla caligine di un sogno

catturano la finitezza

della vita.

Proiettano frammenti,

brandelli di storie

schegge di vita

come nei sogni.

Il cuore si schiude alla speranza.

il presente è un aratro

scava solchi profondi,

trasforma l’errore in oro.

Tasselli di esistenza

si ricompongono

sono sopravvissuta al male

mi appartiene, il bene.

Views All Time
Views All Time
Views Today
Views Today
Avatar for rosalia pucci

Info su rosalia pucci

La gente che piace a me si trova sempre sparsa qua e là; sono dei solitari… solo che si riconoscono non appena si trovano assieme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *