“L’onda” poesia

Agostino-Calcagno__SCOGLIERA-2_gpoderoso destriero

sovverte e frantuma

in miriadi di spruzzi

la quiete

niente nasce dal niente

fulmineo e ribelle

con forza primordiale

cosparge di foschi presagi

le limpide acque

mentre nasce già muore

Views All Time
Views All Time
Views Today
Views Today

2 commenti su ““L’onda” poesia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.