Archivi categoria: I LIBRI DA NON PERDERE

Una cioccolata calda con Nadia Banaudi

Una cioccolata calda con Nadia Banaudi

Una piccola rivoluzione: basta con le chiacchiere dal parrucchiere. È il Caffè il luogo ideale dove ascoltare e raccontare storie. Come stiamo facendo io e Nadia Banaudi, seppure virtualmente, o come fanno due amiche che non si vedono da un po’. Continua a leggere

Letture che ispirano

Letture che ispirano

“Mattina dopo mattina per cinquant’anni ho affrontato la pagina a venire senza difese e impreparato. L’ostinazione, non il talento, ha salvato la mia vita” P.Roth Continua a leggere

“Piccoli crimini coniugali” una piece dalle tinte noir

“Piccoli crimini coniugali” una piece dalle tinte noir

In una delle mie rapide incursioni in libreria, mi imbatto in un libro dal titolo intrigante: Piccoli crimini coniugali. Incuriosita, leggo la quarta di copertina e una frase mi colpisce: quando … Continua a leggere

Quando il mistero sconvolge l’ordinario

Quando il mistero sconvolge l’ordinario

TRAMA: Disoccupata e intrappolata in una relazione sentimentale senza futuro, Elena vive sospesa tra passato e presente. Non passa giorno senza pensare all’uomo conosciuto due anni prima su Internet, consumata dal … Continua a leggere

Scrittura e teatro: alla scoperta di Ibsen

Scrittura e teatro: alla scoperta di Ibsen

Fu la zia a offrirmi la possibilità di scoprire Ibsen, seppure inconsapevolmente. In una stanza adibita a magazzino dell’edicola che gestiva nel nostro paese, vi conservava i libri da vendere. … Continua a leggere

Persona o personaggio?

Persona o personaggio?

Gli ultimi due post pubblicati mi hanno portato a riflettere sulla personalità dello scrittore. Carver parla dello scrittore come persona onesta che ripudia la finzione. Da più parti si considera la … Continua a leggere

I grandi libri (prima parte)

I grandi libri (prima parte)

‘Non lascerai che passi giorno senza rileggere qualcosa di grande’ Stephen_Vizinczey Ecco un’affermazione che fa riflettere. E diventa un prezioso monito per l’anno nuovo. Piccolo esercizio di sincerità: da quanto tempo … Continua a leggere

Tempo di relax, tempo di lettura

Tempo di relax, tempo di lettura

“Considero i miei incontri con i libri alla stessa stregua degli incontri con altri fenomeni della vita e del pensiero. Tutti gli incontri sono connessi tra loro, non sono isolati. … Continua a leggere

“Il piccolo amico” e l’uso della lente d’ingrandimento

“Il piccolo amico” e l’uso della lente d’ingrandimento

Scritto da Donna Tartt, premio Pulitzer 2014 con Il cardellino, il romanzo Il Piccolo amico rappresenta   per il lettore un’esperienza insolita, meritando una riflessione sullo stile della scrittrice osannata in tutto … Continua a leggere

Un libro indimenticabile: “Il cacciatore di aquiloni”

Un libro indimenticabile: “Il cacciatore di aquiloni”

La lettura de “Il cacciatore di aquiloni” è una di quelle rare esperienze che se si ha la fortuna di vivere, rimane indelebile nel ricordo. Ciò che emerge dalla storia … Continua a leggere

Un libro da riscoprire: La coscienza di Zeno

Un libro da riscoprire: La coscienza di Zeno

“La coscienza di Zeno di Italo Svevo è il rapporto di un viaggio nell’oscurità della psiche, che ripete in forma liquida i tratti dell’oscurità sociale borghese, la durezza opaca dei … Continua a leggere

Un libro sotto l’albero: Cattedrale

Un libro sotto l’albero: Cattedrale

“Tutti gli altri usano la vita per fare letteratura… Al contrario. Carver prende la letteratura e la applica a quella parte inconsistente o comunque non visibilmente consistente, che è la … Continua a leggere